SI L’Aquila : “Solidarietà alle lavoratrici delle pulizie dei progetti CASE e MAP, il comune convochi un tavolo per affrontare la situazione come chiedono i sindacati”

Piena solidarietà alle lavoratrici delle pulizie dei progetti C.A.S.E. E M.A.P. del Comune di L’Aquila, che in maniera sistematica ricevono le retribuzioni dalla società aggiudicatrice dell’appalto in violazione di quanto stabilito con accordo sindacale, che già posticipava al 20 del mese il pagamento delle stesse in deroga a quanto previsto dal contratto di categoria di riferimento. Questo, infatti, prevede la corresponsione dello stipendio entro e non oltre il 10 di ogni mese.

Auspichiamo che l’Amministrazione Comunale distolga per un attimo le sue attenzioni morbose dalla questione migranti e si adoperi con solerzia affinché venga aperto un tavolo che affronti questa problematica e che, in attesa di soluzioni più durature, alle lavoratrici sia garantita una dignitosa continuità di reddito, visto che parliamo di salari che si aggirano sui 300 € mensili ma che costituiscono l’unica fonte di sostentamento per molte di loro.

Sinistra Italiana Circolo di L’Aquila – Marta Padovani e Pierluigi Iannarelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *