Sinistra Italiana su Megalò 2 : “Abbiamo partecipato con convinzione al sit-in di protesta, ora occorre individuare gli strumenti per bloccare i lavori”

Sinistra Italiana Abruzzo ha partecipato questa mattina al sit-in promosso dalle associazioni ambientaliste e dei commercianti contro Megalò 2 con una delegazione guidata dal capogruppo in consiglio comunale di SI-L’altra chieti Enrico Raimondi. Ribadiamo la nostra piena adesione alla piattaforma di opposizione al progetto e ci impegniamo a promuovere un incontro tecnico con le associazioni e il consigliere Leandro Bracco a piena disposizione per affrontare la questione sul piano istituzionale regionale,  con l’obiettivo di individuare gli strumenti giusti per bloccare i lavori. Al tempo stesso vista l’imponenza dell’opera e i grandissimi rischi ci stiamo attivando per interessare il piano nazionale e il Governo tramite i nostri parlamentari. Come si può leggere in un apposito rapporto di Legambiente già Megalò 1 rientra tra gli edifici commerciali a forte rischio idrogeologico e la proliferazione di strutture simili nella zona non giustificano il progetto nemmeno sotto il profilo economico legato alla domanda.

Leandro Bracco-consigliere regionale SI
Daniele Licheri-segretario regionale SI
Enrico Raimondi- capogruppo SI-L’altra Chieti al consiglio comunale
Paola De Vitis-segretaria circolo Berlinguer di Chieti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *