Una settimana al voto: dare il massimo!

Manca ormai solo una settimana al voto, sono giorni decisivi. La maggior parte degli indecisi, che ad oggi sono davvero tantissimi, deciderà  in questi giorni o addirittura nelle ultime ore.
Tanti, tantissimi non vogliono proprio andare a votare.
Vi chiedo uno sforzo, un surplus di impegno. Contattare tutti gli amici, i parenti, provare ad incontarli e parlarci a voce. Abbandonare i social network in queste ore e cercate il confronto faccia a faccia.
È fondamentale recuperare ogni singolo voto. Il futuro della sinistra e di una prospettiva comune passa nel lavoro che ognuno di noi riuscirà a fare fino all’ultimo istante disponibile.
È  stata una campagna strana, estremamente breve e molto televisiva, fatta di molti spot e di poche discussioni nel merito.  Noi siamo stati nei mercati, nelle strade, e abbiamo girato tantissime città e tantissimi paesi con centinaia di iniziative che invece provavano a raccontare quel paese reale totalmente abbandonato a sé stesso.
Sopratutto, ci abbiamo messo la faccia senza paura, convinti delle nostre proposte e consapevoli del passaggio cruciale che stiamo attraversando. Non per noi, non per eleggere qualche deputato, ma per mantenere aperta una speranza per il paese. Per quei tanti ormai disillusi dalla politica e dalla attuale classe dirigente.
Vi ringrazio e vi chiedo di non mollare ora, anzi. Adesso è tempo di accelelare.
Ora dobbiamo dare il massimo. Spendiamoci con tutte le nostre energie, spiegando a tutte e tutti, che il voto del 4 Marzo a LeU non sarà una delega in bianco.
La partita vera inizia il 5 Marzo e noi ci prendiamo un grande impegno: il nostro progetto non evaporera’ un secondo dopo come la maggior parte delle (vuote) promesse  che stiamo ascoltando in campagna elettorale.
L’unico voto utile è quello che rafforza una speranza è una prospettiva.
Lavoriamoci tutti insieme perché come diceva Enrico Berlinguer “Ci si salva e si va avanti se si agisce insieme e non solo uno per uno.”
 
Daniele Licheri – Segretario Regionale Si Abruzzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *