Licheri – Capaldo (SI) Il Pd (vergognosa) stampella della Casini a Sulmona per salvare i voti di Gerosolimo alle prossime regionali

DOMENICO CAPALDO

Il Partito democratico salva i Piani integrati e la poltrona del sindaco di Sulmona, ieri  l’assenza di rappresentanti del Pd ha, infatti, reso inutile il voto contrario del consigliere Pingue in sede di commissione urbanistica, dando il via libera al progetto voluto fortemente dal sindaco Annamaria Casini, nonostante la frattura che si è prodotta nella maggioranza. Se il Pd fosse stato in aula la maggioranza sarebbe stata battuta con 9 voti contro i Piani complessi e otto a favore con pesanti ripercussioni anche sulla tenuta dell’amministrazione comunale.

Cosa non si fa per un pugno di voti, dato che Gerosolimo continua ad essere strattonato dal centro-destra per fare il salto della quaglia alle prossime elezioni regionali, il Pd tieni in piedi, seppur sulla carta sia all’opposizione, una moribonda come la Casini, senza più una maggioranza ormai da tempo.Tutto questo esclusivamente per tenere buono l’irrequieto alleato Gerosolimo.
Altro che rinnovamento e nuovo centro sinistra, qui si continuano a vedere le solite vecchie manovre, ti tengo in piedi almeno finché non si vota e poi si vede, giusto il tempo di salvare un po di voti.

Daniele Licheri – Segretario Regionale Si

Sulmona non è la riserva di caccia (di voti) di un Partito Democratico alla frutta.

I consiglieri comunali artefici di questa schifezza dovrebbero solo vergognarsi, questi tatticismi da quattro soldi sono la cifra di un partito che tutto vuole fare furche cambiare atteggiamento.
Sinistra Italiana conferma la sua disponibilità anche a Sulmona a correre in alternativa a questo quadro desolante alle prossime elezioni amministrative, e restiamo fiduciosi che si possa costruire una coalizione civica e di sinistra insieme ai tanti e alla tante che vogliono cambiare per davvero marcia.
Daniele Licheri – Segretario Regionale Si Abruzzo
Domenico Capaldo – Segretario provinciale Si

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *